Valle di Gressoney

Gressoney, la Valle dei Campioni

Dalla nascita degli sport invernali ad oggi

Di: Gressoney Monterosa

De Fabiani, Laurent e Pellegrino

La Valle di Gressoney è da molti considerata la valle dei campioni. Sin dalla nascita degli sport invernali tanti sono stati gli atleti gressonari ad aver raggiunto i vertici mondiali nelle rispettive discipline. A questo bisogna aggiungere anche la presenza nelle squadre nazionali di numerosi tecnici, allenatori, skiman e preparatori. Alle recenti olimpiadi di Pyeongchang, in Corea del Sud, erano ben 11 i gressonari presenti, vero record per una comunità che conta circa  un migliaio di abitanti.

Dai tempi gloriosi di Davide David, per ben due volte campione italiano di discesa libera negli anni ‘50, passando per gli atleti della Valanga Azzurra e della Valanga Rosa, Franco e Wanda Bieler, alle vittorie del giovane Leonardo David in Coppa del mondo, si arriva in tempi più recenti al titolo mondiale di Arianna Follis nello sci di fondo e agli attuali atleti della nazionale, sempre per lo sci fondo, Greta Laurent, Francesco De Fabiani e al gressonaro acquisito Federico Pellegrino.

Non solo sport invernali, nel mondo dell'ultra trail, il gressonaro Franco Collé è protagonista indiscusso del Tor des Géants, una gara di 330 km con 24000 metri di dislivello positivo che attraversa tutta la Valle d'Aosta.

Le nuove generazioni portano avanti questa tradizione sportiva, Alice Calaba, Tatum Bieler e Nadine Laurent sono le nuove promesse gressonare dello sport invernale.


 

 

Sci Alpino

Davide David ex azzurro specialista nella velocità, campione italiano di discesa nel 1953 e nel 1957.

Fondatore dello sci club Gressoney Monterosa.

Sergio Filippa allievo di Davide David, dopo qualche vittoria in gare di qualificazione nazionale stupisce tutti portandosi a casa la vittoria nello slalom gigante di San Martino di Castrozza il 5 marzo 1970 piazzandosi al primo posto davanti a Gustav Thoeni e Giuseppe Compagnoni.

Franco Bieler  fece parte assieme a Gustav Thoeni, Piero Gros e altri atleti della valanga azzurra che dominò lo sci alpino negli anni 70. Primo piazzamento nel 73 a Sankt Anton in discesa libera e in coppa europa.

Nel 76 conquista il primo podio in coppa del mondo nello slalom gigante, nella stessa stagione partecipa ai XII giochi olimpici di Innsbruck classificandosi ottavo nello slalom gigante. Nella stagione 76-77 ottiene altri due podi in coppa del mondo entrambi in slalom speciale. Terzo posto a Kitzbuhel e secondo posto ad Are. Nel 78 nono posto nello slalom speciale a Wengen.

Wanda Bieler nel 76 ottiene un quinto posto in coppa del mondo a Bad Gastein in discesa libera e un' ottavo posto nello slalom speciale. Nel 77 è medaglia d'oro agli europei juniores di Kranjska Gora in slalom speciale. Partecipa ai XIII giochi olimpici di Lake Placid nel 1980. Ottiene un terzo posto ad Aspen nell'81 in slalom gigante e un bronzo ai campionati italiani dell'83.

Leonardo David ai campionati italiani del 77 conquista la medaglia d'argento nella combinata e quella di bronzo in discesa libera, sempre nella stessa stagione bronzo in slalom gigante agli europei juniores di Kranjska Gora, vince la coppa europa nella stagione 77-78. Nel 78 in coppa del mondo  a Schladming è terzo e a Oslo nel 79 un fantastico primo posto davanti a Stenmark e Mahre.

Fulvia Stevenin nell'82 e 84 dodicesimo posto in coppa del mondo, prima in slalom speciale poi in slalom gigante, oro ai campionati juniores di Sestriere nell'83 in slalom speciale. Partecipa ai giochi olimpici invernali di Sarajevo. Terza in coppa europa nella stagione 85/86 in slalom gigante, oro ai campionati italiani dell'87 sempre in slalom gigante e bronzo in super gigante.

Sovrana Welf specialista nelle prove veloci esordisce in coppa del mondo nel 95 a Flachau in super gigante. Partecipa ai campionati mondiali a Sierra Nevada nel 1996. In discesa libera nella stagione 96-97 ottiene i suoi migliori piazzamenti in coppa del mondo e conquista il podio in coppa europa a Sankt Moritz.

Simon Viquery slalomista puro esordisce in coppa europa nel 95 a Champoluc e in coppa del mondo nel 96 a Madonna di Campiglio. Cinque podi in coppa europa, il primo a Donnersbachwald nel 97 e l'ultimo a Bardonecchia nel 98. Partecipa alla coppa del mondo a Ofterschwane.

Annalisa Ceresa Esordisce in coppa europa nel 95 in discesa libera ad Altenmarkt, partecipa ai mondiali juniores di Schladming nel 97 e debutta poi in coppa del mondo nello slalom speciale di Val d'Isère. Nel 98 si laurea campionessa italiana di combinata, nel 2003 ottiene il primo posto in coppa europa al Passo del Tonale e gareggia ai successivi mondiali di Sankt Moritz. Ottiene il settimo posto in coppa del mondo nello slalom speciale a Levi nel 2004. Partecipa ai mondiali di Bormio nel 2005 e ai giochi olimpici di Torino 2006, in questa stagione ottiene anche i suoi migliori risultati in coppa europa, primo posto nello slalom speciale e secondo nella supercombinata. Partecipa ai mondiali di Are nel 2007 e di Semmering nel 2008.

Tomas Busca atleta di coppa del mondo di ski cross per il centro sportivo esercito dal 2006 al 2009

E' quinto a Zweisimmen nel 2007 e ottiene i suoi migliori risultati a Sierra Nevada conquistando il podio con un secondo e un terzo posto. 

Ultima sua gara a Gopshusbacken nel 2009 dove si piazza diciottesimo.

Alice Calaba originaria di Gaby classe 2002 esordisce in coppa europa nel 2020 in discesa libera, in seguito nel 2023 si aggiudica la medaglia di bronzo ai mondiali juniores di Sankt Anton in super gigante.

Sci nordico

Agostino Filippa debutta nel 97 con un primo posto in una gara FIS a Feutersoey e partecipa sempre in quell'anno alla sua prima coppa del mondo a Oslo. Dopo un terzo posto nella coppa continentale a Primiero, partecipa a Ramsau nel 99 al suo primo campionato mondiale. Quarto posto a Brunico nel 2001 e podio a Vermiglio Passo Tonale nel 2002 in 2 gare FIS. Dopo ottimi piazzamenti nelle competizioni militari disputerà la sua ultima gara, una marathon cup, a Livigno nel 2004.

Arianna Follis debutta in coppa del mondo nel 95, la prima gara importante che gli aggiudica punti in coppa del mondo sarà la transjurasienne di Lamoura/Mouthe. Partecipa ai mondiali di Lathi nel 2001 e conquista a Davos il suo primo podio in coppa del mondo nella staffetta 4x5. Settimo posto ai mondiali del 2003 in Val di Fiemme e bronzo ai mondiali del 2005 a Obertdorf sempre nella staffetta 4x5. Partecipa ai giochi olimpici di Torino 2006 contribuendo ad un terzo posto nella staffetta. Dopo le olimpiadi arriva la prima vittoria in coppa nello sprint a Borlange, altra vittoria nello sprint a Ribynsk e poi bronzo a Sapporo nella 10km. Arriva terza nella seconda edizione della Tour de Ski e vince la sprint di Praga nel 2007. Durante la stagione 2008-2009 vince la sprint a squadre di Whistler e 2 tappe della Tour de Ski chiudendo al secondo posto nella classifica di coppa del mondo nel 2009. Vince il titolo iridato nella sprint a tecnica libera individuale ai mondiali di Liberec. A Oslo nel 2011 vince l'argento nella gara sprint individuale. Chiude la sua carriera al terzo posto in classifica generale e al secondo posto nello sprint.

Greta Laurent argento ai campionati italiani nello sprint nel 2013, partecipa poi ai mondiali in Val di Fiemme. Nel 2014 arriva trentaseiesima in classifica di coppa del mondo di sprint e partecipa ai giochi olimpici di Soci. Nel 2015 è al mondiale di Falun in Svezia mentre nel 2017 passa le qualificazioni ai mondiali di Lathi in Finlandia. Nel 2008 arriva nona in coppa del mondo a Seefeld in Tirol nello sprint a tecnica libera. Partecipa alle olimpiadi di Pyeongchang nel 2018 e poi ancora ai giochi olimpici invernali di Pechino 2022 piazzandosi ventottesima nella sprint.

Francesco De Fabiani debutta ai mondiali juniores di Otepaa nel 2011 e prende parte alla sua prima gara di coppa del mondo nel 2013 a Oberhof. Partecipa ai giochi olimpici di Soci nel 2014 piazzandosi ventunesimo nell'inseguimento e poi ai campionati mondiali a Falun nel 2015 ottenendo un sesto posto in staffetta. Il suo primo podio arriva a Lathi nella 15km a tecnica classica sempre nello stesso anno. Nel 2017 a Lathi è ottavo nella staffetta mentre nel 2018 a Pyeongchang si classifica settimo. Ai mondiali di Seefeld è bronzo nella sprint a squadre, ottavo nella sprint e decimo nella staffetta. A Oberstdorf nel 2021 ottiene un quinto posto nella sprint a squadre. A Pechino nel 2022 è ottavo nell'inseguimento, sesto nella sprint a squadre e ottavo nella staffetta. Ai mondiali di Planica arriva l'argento nella sprint a squadre e il nono posto in staffetta.

Nadine Laurent cresciuta tra le fila dello Sci Club Monte Rosa partecipa ai mondiali juniores di Vuokatti nel 2021 e di Zakopane/Lygnasaeter nel 2022  migliorando sempre i suoi risultati, quarto posto nella sprint e ottavo posto nella staffetta. A Whistler nel 2023 vince la medaglia di bronzo nella staffetta mista ventiduesima nella 20km, dodicesima nella 20km e quarta nella sprint. Ai mondiali di Planica 2023 si piazza ventinovesima nella sprint.

Trail Running

Franco Collé  atleta specialista negli ultra trail partecipa al suo primo Tor des Géants nel 2012 arrivando al quinto posto, da allora è protagonista in gare sempre più importanti anche a livello internazionale piazzandosi sempre fra i primi tre. Vince quattro edizioni del Tor des Géants 2014, 2018, 2021 e nell'ultima edizione 2023, oltre al titolo da vincitore, stabilisce un nuovo record percorrendo i 330 km del tracciato in 66 ore e 39 minuti.

Giuditta Turini debutta nel 2017 arrivando seconda alla prima edizione del Tot Dret, nel 2020 vince i campionati italiani del circuito ultra Trail Lago d'Orta. Da qui una carriera sportiva tutta in salita che la porterà a guadagnarsi un' oro e un bronzo ai campionati del mondo di skyrunning, due bronzi ai campionati del mondo di trail e ancora 2 ori ai campionati italiani di long trail.

 

Dello stesso tema

Baby Snow Park Estoul

Val d'Ayas

Ragazzi

Baby Snow Park Brusson

Champorcher

Sci

Scopri Champorcher

Baby Snow park Weissmatten

Valle di Gressoney

Ragazzi

Baby Snow Park Gressoney-Saint-Jean

Alpe di Mera

Sci

Alpe di Mera

Gressoney-Saint-Jean

Sci

Tariffe Gressoney-Saint-Jean

gressoney

Sci

Scuola Sci Gressoney Monterosa

Fondo Lago Gover

Valle di Gressoney

Active

Scuola Sci di Fondo Gressoney

Lo sci nordico a Gressoney
Giornata di freeride, Alagna Valsesia

TOP

Sci

Monterosa Freeride Paradise

Sciare a Mera

Valsesia

Sci

Sulle piste di Mera

Antagnod

Sci

Tariffe Antagnod

Mera Monterosa

Sci

Scuola Sci Mera Monterosa

Scuola di Sci Mera Monterosa

Valsesia

Sci

SCUOLA DI SCI MERA MONTEROSA

Sci alpino e Snowboard
Aree bob Alagna Mera

Valsesia

Ragazzi

Aree bob di Alagna e Mera

Freeride nella Valle di Gressoney

Valle di Gressoney

Sci

Freeride nella Valle di Gressoney

Destinazione cult per gli appassionati della neve fresca dalle punte del Rosa fino ai larici della vallata
Percorsi e Altimetrie

Val d'Ayas

Active

Percorsi e Altimetrie MonterosaSkiAlp

scuola sci gressoney monterosa

Valle di Gressoney

Active

Scuola Sci Gressoney Monterosa

Sci alpino, snowboard e telemark
Verifica in tempo reale lo stato di apertura degli impianti

Sci

Verifica in tempo reale lo stato di apertura degli impianti

Champorcher

Sci

Tariffe Champorcher

Weismatten

Sci

Scuola Sci Weissmatten

Freeride Monterosa Experience

Valle di Gressoney

Active

Monterosa Experience Ski Academy

Le tue esperienze invernali

Naviga