Valle di Gressoney

Gressoney-Saint-Jean

Gressoney-La-Trinité

Cucina Tipica della Valle del Lys

Di: Visit Monterosa

Polenta concia

La tradizione culinaria della Valle del Lys, in particolare dei Paesi di Gressoney ed Issime è fatta di sapori antichi legati alla memoria di un passato lontano e nonostante il tempo e il carattere commerciale di questo antico popolo abbiano portato nuovi ingredienti a fondersi con questa cultura, rimane viva e percepibile l'anima di questa tradizione.

Attraverso un'esperienza culinaria caratterizzata da ingredienti semplici e genuini avrete la possibilità di avvicinarvi con gusto al popolo che anticamente viveva in questa splendida Valle, i Walser.

Vieni a scoprire i locali che propongono i piatti tipici di questa cultura in un viaggio alla scoperta di antichi sapori.

 

Ecco alcune semplici ricette che potete provare a realizzare a casa vostra per portare questa cultura sulle vostre tavole. 

Buon appetito!

 

 

 

 

Chnefflene - Gnocchetti di Gressoney

Chnefflene - Gnocchetti di Gressoney

Insalatina di trota affumicata

Insalatina di trota affumicata

Tagliere di salumi e formaggi tipici

Tagliere di salumi e formaggi tipici

Gnocchi alla Toma di Gressoney

Gnocchi alla Toma di Gressoney

Brasato di Cervo con Polenta

Brasato di Cervo con Polenta

Polenta Concia

Polenta Concia

Polenta Concia 

Ingredienti per 4 persone: 1,5 l di acqua - 400 gr di farina di granturco - 150 gr di burro - 200 gr di Toma.

Si pone sul fuoco il paiolo con l'acqua, si sparge una manciata di farina, questa fungerà da coperchio, l'acqua raggiungerà quindi più in fretta il bollore. Ricordarsi di mettere il sale, meglio nell'acqua calda altrimenti corrode il fondo del recipiente.

Appena l'acqua bolle si aggiunge a pioggia la farina, rimestando, affinché non si formino grumi fino a cottura, questa deve durare almeno 20 minuti o più a seconda dei gusti, più sta sul fuoco più diventa gustosa.

Dopo aver versato la polenta sul piatto, mettere in una pirofila un pò di burro, uno strato di polenta, uno di Toma, ancora burro e così via, coprire con il restante burro, mettere in forno, finché fà una bella crosticina croccante.

Lo Spezzatino   

Il modo preferito di cucinare la carne a quei tempi era lo spezzatino: trattandosi di carne in umido, c' era la possibilità di allungare...l'umido.

Ingredienti per 4 persone:  800 gr di carne di sanato o di manzo (noce, spalla o sottospalla) - 1 cipolla media - 1 cucchiaio abbondante di salsa di pomodoro - 4 cucchiai di farina bianca - 1 bicchiere di vino rosso - olio - burro - 2 patate - 2 carote - 1 spicchio di limone - cannella - chiodi di garofano.

Rosolare i pezzetti di carne in metà burro e metà olio, aggiungere il vino, quando il vino è stato assorbito i pezzi di carne vengono spruzzati con la farina, molto velocemente senza lasciarla abbrustolire, in ultimo si aggiunge la cipolla tagliata ad anellini lasciandoli rosolare un' attimo, poi ancora una o due patate e delle carote. Durante la cottura le patate si disfano un pò, rendendo òa salsa piacevolmente legata. Allungare con brodo , incoperchiare e cuocere a fiamma lenta. 

A cottura quasi ultimata, si insaporisce la carne a piacere con uno spicchio di limone , un pizzico di cannella e due chiodi di garofano.

Bugie di Alys   

Ingredienti:   1 kg di farina - 3 uova - 150 gr di zucchero - 200 gr di burro - sale - succo e scorza grattuggiata di mezzo limone - 2/3 cucchiai di panna naturale - 1 bicchierino di grappa - olio per frittura.

 

Amalgamare la farina con tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto alquanto denso che, posato sull'asse risulti compatto, dargli poi la forma di un pane e metterlo su una terrina. Lasciar riposare per due o tre ore a temperatura ambiente. A questo punto stendere l'impasto con la macchina per fare la pasta o il mattarello e ritagliare dei quadrati regolari non troppo piccoli. Scaldare l'olio in una padella di ferro. Friggere i quadrati, scolarli quando dorati e cospargerli di zucchero.

Lo Sapevi che?

La polenta è un piatto arcaico, uno dei primi impasti cotti dall'umanità.

Era certamente in uso già tra i Sumeri e in Mesopotamia dove era preparata con miglio e segale. 

I Greci utilizzavano la farina d'orzo e ne esistono infinite varianti a seconda delle materia disponibili.

Dello stesso tema

Toma di Gressoney

Valle di Gressoney

Enogastronomia

La Toma di Gressoney

Ritrova i sapori della Valle in un formaggio dalla tradizione secolare
Ritorno al futuro in Val d’Ayas!

Val d'Ayas

Enogastronomia

Ritorno al futuro in Val d’Ayas!

Coltivazioni di montagna dal sapore storico per una produzione di birra artigianale attuale e dalla filiera cortissima.
Food

Valle di Gressoney

In quota

Cene in Quota - Estate

Scopri la montagna e la sua cucina
Estate 2024 - Orari e date di apertura degli impianti

Active

Estate 2024 - Orari e date di apertura degli impianti

L’ora dell’aperitivo a Mera

Valsesia

Enogastronomia

L’ora dell’aperitivo a Mera

alpeggi ayas

Val d'Ayas

Enogastronomia

Tour tra gli alpeggi della Val d’Ayas

Un viaggio alla scoperta dei sapori autentici
Agenzia

Val d'Ayas

Active

L'Agenzia Snow&Feelings ti accompagna alla scoperta delle bellezze del Monterosa

Prodotti locali-DECO

Enogastronomia

Prodotti tipici di Alagna

La Deco
Villa Menabrea

Valle di Gressoney

Enogastronomia

La Birra e la Valle di Gressoney

Storie di imprenditori Gressonari
I colori del buon sapore

Val d'Ayas

Active

I colori del buon sapore

Quando la passeggiata in montagna nasconde i segreti delle produzioni casearie di qualità
La Fontina

Val d'Ayas

Enogastronomia

Brusson: a tavola con le specialità territoriali

Oltre la lana c'è di più!

Val d'Ayas

Active

Oltre la lana c'è di più!

La scoperta del valore dell’allevamento ovino da latte nelle nostre montagne.
Chnéffléne

Valle di Gressoney

Enogastronomia

Gli Chnéffléne

Mercatino Sant'Anna

Val d'Ayas

Cultura

Martedì 15 agosto torna, in Valle di Gressoney, il Mercatino dell'Artigianato di Sant'Anna

Samstag Märt

Valle di Gressoney

Enogastronomia

Samstag Märt

Il mercato del sabato
Vigneti eroici

Valle di Gressoney

Enogastronomia

Vini eroici

La viticoltura nella bassa Valle del Lys

Naviga